mercoledì 25 dicembre 2013

Pillole di Diritto - News Avvocato matrimonialista e divorzista


L’avvocato matrimonialista o divorzista è una figura professionale che si occupa di consulenza legale relativa a separazioni, divorzi, mediazione familiare, affidamento dei figli minori, accordi di convivenza, adozioni, variazioni alle condizioni di separazione e mediazione familiare. La figura dell’avvocato matrimonialista o divorzista non si realizza tramite una specializzazione formale ma è frutto di una certa esperienza che prevale nel ramo del diritto di famiglia e del diritto matrimioniale. E’ importante che l’avvocato abbia seguito un percorso professionale e formativo rilevante nel settore. La sua consulenza, viene spesso associata solo per porre fine al matrimonio o ad un rapporto di convivenza da cui sono nati dei figli. In realtà è una figura utile per conoscere i propri diritti e doveri relativi ad un’unione matrimoniale e/o al diritto di famiglia. Tra i suoi obblighi, l’avvocato matrimonialista o divorzista, nella consulenza prestata, dovrà spiegare al proprio assistito o ai propri assistiti (a seconda di una separazione giudiziale o consensuale o nel caso di divorzio, a seconda di un divorzio giudiziale o congiunto), quali sono i diritti e i doveri delle due parti e consigliare la soluzione migliore da percorrere anche nell’interesse dei figli minori. L’avvocato, deve spiegare in modo molto chiaro ai propri assistiti la differenza tra separazione di tipo giudiziale e la separazione consensuale; come anche nel caso di divorzio, tra divorzio consensuale e divorzio giudiziale, nel caso in cui le parti decidano di procedere allo scioglimento del vincolo coniugale, o alla cessazione degli effetti civili del matrimonio, nel caso di matrimonio celebrato con rito religioso. Il migliore avvocato matrimonialista o divorzista deve saper coniugare doti tecniche a quelle umane, improntando il ricorso per la separazione, per lo scioglimento del vincolo coniugale, o per l’affidamento dei minori, presso il Tribunale competente. Il migliore legale matrimonialista è anche un mediatore, e cioè un legale capace di trovare soluzioni adeguate per prevenire conflitti coniugali. Sia a Roma che in Italia i migliori avvocati matrimonialisti devono operare secondo queste tecniche. E’ possibile richiedere una consulenza legale online di un avvocato matrimonialista o divorzista collegandosi anche al sito www.studiolegalemicali.com

Pillole di diritto - News - Accertamento dell'Agenzia delle Entrate e del Territorio


In questi mesi l'Agenzia delle Entrate e del Territorio sta provvedendo a notificare a tutti i proprietari di immobili ubicati a Roma, un atto di accertamento. Mediante la notifica di tale atto, l'Agenzia delle Entrate e del Territorio provvede a riclassificare 175.000 immobili aumentando la loro rendita catastale. In questo modo gli ignari proprietari si troveranno a pagare dal 1° gennaio 2014 maggiori imposte. L'Imu subirà infatti un aumento stimato intorno ad un 20-30% in più rispetto a quanto pagato nell'anno 2013.
L'accertamento notificato al proprietario è illegittimo in quanto la motivazione indicata nell'atto è assolutamente carente e mancante dei requisiti essenziali che debbono essere indicati dall'amministrazione, per giustificare la riclassificazione dell'immobile in una categoria catastale, che di conseguenza comporta l'innalzamento della rendita prodotta dal bene immobile.
Il proprietario che ha ricevuto l'atto, può ed a giudizio dello scrivente, deve impugnare l'atto presso la Commissione Tributaria Provinciale competente. Il termine per impugnare l'atto presso la Commissione Tributaria Provinciale è di 60 giorni dalla notifica dell'atto. A mio parere il ricorso presso la Commissione Tributaria Provinciale è l'unico rimedio efficace per far accertare l'illegittimità della riclassificazione catastale dell'immobile eseguita dall'Agenzia delle Entrate e del Territorio senza regole chiare e senza un reale motivo se non quella di imporre un aumento delle tasse e delle imposte a carico del proprietario. In linea con quanto da me affermato, segnalo un'interessante Sentenza emessa dalla IV Sezione della Commissione Tributaria Provinciale di Lecce, che ha dato ragione al ricorrente.
Per qualsiasi ulteriore informazione o domanda in merito, è possibile contattarmi mediante il sito internet www.studiolegalemicali.com

Articoli correlati